Vai al contenuto principale
ricerca

Secondo il rapporto Gallup "The State of Higher Education Report 2022", lo stress emotivo è uno dei motivi principali dell'aumento dei tassi di abbandono degli studenti all'università. Il rapporto sottolinea la crescente necessità per le istituzioni di comprendere l'intero percorso dello studente. Questo include le difficoltà che devono affrontare e il sostegno di cui hanno bisogno. In seguito alla pubblicazione del rapporto, The Chronicle of Higher Education ha osservato il recente appello del Surgeon General degli Stati Uniti affinché le università investano maggiormente nei servizi di salute mentale degli studenti. Ha inoltre invitato a utilizzare i dati degli studenti per identificare quelli a rischio o in difficoltà.

Il rapporto di Gallup si aggiunge ai dati sempre più numerosi sull'attuale crisi della salute mentale degli studenti. Inoltre, evidenzia le crescenti preoccupazioni del settore in merito alla conservazione degli studenti. La ricerca mostra che la salute mentale degli studenti è peggiorata significativamente negli ultimi due anni. Inoltre, il numero di studenti che ritornano ai corsi universitari è in calo.

Lo stress emotivo è stato rivelato come uno dei motivi principali dell'aumento del tasso di abbandono degli studenti all'università.

studente stressato che lavora e studia all'università

Cosa possono fare le istituzioni?

La cosa migliore che le istituzioni possono fare per i loro studenti è implementare strategie per proteggere e sostenere il loro benessere. Assicurarsi che tutti gli studenti, soprattutto quelli a rischio, siano a conoscenza dei supporti. Questo è particolarmente importante per i primi anni e per gli studenti svantaggiati o maturi. L'utilizzo dei dati relativi agli studenti per tenere traccia del loro andamento e identificare eventuali segnali di allarme è una strategia efficace. Il calo dei livelli di frequenza, il disimpegno nei confronti dei contenuti del corso e la diminuzione dei progressi accademici sono indicatori precoci e cruciali del fatto che uno studente ha bisogno di sostegno.

Le principali innovazioni che possono contribuire a sostenere il benessere degli studenti e a migliorare la fidelizzazione includono:

  • Un sistema di allerta precoce per identificare gli studenti a rischio per il personale.
  • Monitoraggio delle presenze per tenere traccia della partecipazione degli studenti.
  • Analisi predittiva per capire quali studenti sono meno impegnati.
  • Un sistema di gestione dei casi per garantire che nessuno studente si perda tra le scartoffie e monitorare il suo percorso per tornare in carreggiata.

I college e le università hanno la responsabilità di proteggere il benessere e promuovere il successo degli studenti. Le risposte su come sostenere al meglio gli studenti si trovano proprio davanti a noi, nel loro comportamento. Utilizzare correttamente questi dati è fondamentale per migliorare i risultati.

Per saperne di più sul miglioramento della fidelizzazione degli studenti e sulla lotta ai crescenti tassi di abbandono, consultate il nostro blog qui.

Chiudere il menu